AversaNews

ELEZIONI Accordi sotto l'albero col rebus dei candidati sindaco

Santagata scalda i muscoli con Pd e Osservatorio. Prove di intesa tra "Uniti" ed "Attiva"

Natale in campagna elettorale a Gricignano d'Aversa

Gricignano di Aversa vive la politica 365 giorni all’anno. Ma quando si è in campagna elettorale inizia a brillare di luce propria e centinaia di persone si attivano per seguire da vicino le vicende dei loro ‘leader’ politici ‘supportando’ le iniziative che man mano vengono portate avanti.

A Gricignano non si è atteso nemmeno il Natale per iniziare a parlare della prossima campagna elettorale. Sono bastate, anzi, pochissime ore dopo lo scioglimento del consiglio comunale e la fine dell’amministrazione Santagata per avviare le prime ‘trattative’ e per concludere i primi ‘accordi’.

Per ora ci sono poche ufficialità ma in alcuni casi la stretta di mano definitiva sembra essere solamente una formalità. Un accordo già sancito è quello tra il Partito democratico guidato dalla famiglia Guida e tra il circolo ‘Osservatorio Politico’ che invece sostiene con forza l’ex sindaco Vincenzo Santagata. Si tratta di un accordo per la costituzione di un coordinamento politico-organizzativo per formare una coalizione da presentare alle prossime amministrative della primavera 2019.

Ne fanno parte, per il Pd, Carmine FroncilloAndrea Di Foggia, Salvatore CarbisieroNicola Tessitore Gianmaria Ledda; e, per l’Osservatorio, Gennaro PacilioGuido Di FoggiaLuigi Diretto Giuseppe Barbato. Resta da decidere solamente il candidato sindaco. E sarà (eccone una) una formalità perché Santagata è già pronto a guidare nuovamente la lista. Chissà se il nome sarà ancora ‘CambiAmo Gricignano’.

Un altro accordo che presumibilmente si farà invece è quello tra il gruppo ‘Uniti si può fare’ e quello di ‘Gricignano Attiva’, quest’ultimo guidato dall’ex vicesindaco Vittorio Lettieri. Stasera (21 dicembre) alle 20.30 nella sede di Gricignano Attiva ci sarà il primo incontro ufficiale tra le rispettive delegazioni per la verifica dei presupposti necessari per una eventuale alleanza politica per le prossime elezioni comunali del 2019. L’incontro arriva a poche ore dalla firma ‘congiunta’ dei rappresentanti di ‘Uniti si può fare’ con quelli di ‘Attiva’ alle osservazioni al piano urbanistico sovracomunale del consorzio Asi di Caserta (che include il riassetto dell’area industriale “Aversa Nord”, costituita dai territori di Gricignano, Carinaro e Teverola).

La firma è arrivata per “tutelare gli interessi del territorio, soprattutto dal punto di vista ambientale, affinché non si ripetano nuovi casi Ecotransider”. Il documento è stato firmato da Antimo Verde (Gricignano in Movimento); Giacomo Di Ronza (Insieme); Margherita Cerullo (Comitato Donne); Andrea Nicola Ciardulli (Idee in Comune); Vittorio Lettieri (Gricignano Attiva); Andrea Aquilante (Libera Gricignano); Andrea Moretti (Uniti per Gricignano) e Giovanni Tessitore (Comitato Aria Pulita).

Una prima firma ‘congiunta’ che fa da preludio ad altro. In vista del voto l’accordo è dietro l’angolo, ma la scelta del candidato sindaco sarà tutt’altro che semplice.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La ‘Dea Bendata’ bacia il casertano: vincita record al Lotto

  • Beccati con i colombacci appena abbattuti, nei guai coppia di bracconieri | FOTO

  • Schianto mortale con l'Apecar, un morto sull'Appia

  • Camorra, chiesta la condanna per imprenditore accusato da Schiavone

  • Fiumi di cocaina nel casertano, mano pesante della Dda: chieste 57 condanne

  • Aggredisce i passanti, fermato dal campione di arti marziali

Torna su
CasertaNews è in caricamento